Il CUS Sassari prova la rimonta, ma vince Calasetta

CUS Sassari – Il Veliero Calasetta 59-74

(9-26; 13-18; 19-18; 18-12)

Nel match di ieri (25 novembre ndr), sconfitta per il CUS Sassari che perde 59-74 contro Calasetta, al termine di un match in cui i rossoblù hanno dimostrato di essere una squadra che non molla davanti alle difficoltà provando a mettere in difficoltà gli avversari dopo il -32 del 24′.

Nei primi minuti del match Barreiro e Paddeo creano il primo strappo in favore degli ospiti e dopo 5′ il parziale è di 2-14. Cecchini firma un’importante tripla per i padroni di casa, ma l’inerzia del match rimane nelle mani dei gialloblù che chiudono i primi 10′ avanti 9-26.

Nel secondo quarto D’Elia e Cecchini provano a riportare a contatto il CUS Sassari (13-26), ma nonostante i canestri di Tore Spanu, Calasetta amministra il vantaggio e al 15′ è avanti 22-36. Nel finale Zucca e Boi permettono a Calasetta di andare sul 22-44, punteggio che segna la fine del primo tempo.

Al ritorno dagli spogliatoi gli ospiti continuano a premere il piede sull’acceleratore e dopo il canestro di Barreiro si portano sul massimo vantaggio: 24-56 al 24′. Il CUS Sassari in questo momento, trascinata dal proprio pubblico, prova a reagire e con Spanu e Dongu firma un parziale di 10-0 che vale il -22 (36-58). Negli ultimi 3′, i canestri di Salis da una parte e D’Elia dall’altra, chiudono il terzo quarto sul 41-62.

In apertura di terzo quarto Demartis e Cecchini provano a mettere pressione agli ospiti e il CUS Sassari accorcia a -16 (46-62). La pressione a tutto campo dei rossoblù mette in difficoltà Calasetta, che però è abile a reagire e con Barreiro torna sul +20: 50-70. Nel finale D’Elia e Demartis provano a caricarsi sulle spalle l’attacco sassarese, ma è troppo tardi: vince Calasetta 59-74.

CUS Sassari: Dongu 3, Gaio, Spanu 17, Onali 1, Campus, D’Elia 17, Canu, Lizzeri, Demartis 5, Ruiu. Allenatore: Gabriele Sassu

Il Veliero Calasetta: Zucca D. NE, Porricino, Boi 3, Pipiciello 4, Zucca S. 14, Paddeo 18, Salis 8, Ivaldi 3, Mattana 9, Barreiro 15. Maurizio Fontana

No Replies to "Il CUS Sassari prova la rimonta, ma vince Calasetta"