Atletica, ottimo risultato per Federico Ortu alla maratona di Milano

Si è svolta ieri la Milano City Marathon, evento di caratura internazionale e con oltre 20.000 runners iscritti alla gara, con ai nastri di partenza anche un atleta del CUS Sassari.
Si tratta di Federico Ortu, giovane classe 2000 di San Gavino Monreale che nell’evento del capoluogo lombardo ha ottenuto un positivo 17esimo posto nella classifica generale, mentre tra gli italiani ha tagliato il traguardo in terza posizione correndo con il tempo di 2h26’10“.

Un tempo che non soddisfa pienamente l’atleta del CUS Sassari, ma l’esperienza è certamente positiva:

All’inizio il mio obiettivo era quello di battere il mio record personale (2 23’50” ndr), perché fisicamente stavo meglio rispetto alla maratona di Valencia.
All’inizio eravamo un bel gruppo, tra cui l’italiana Sofiia Yaremchuk. Fino a metà gara ero soddisfatto del ritmo che stavamo tenendo, poi anche complice il ritiro di tre atlete, il gruppo si è sfaldato e siamo rimasti in pochi, con un paio di atlete kenyane. Dal 25esimo km le battistrada hanno iniziato a rallentare e in quel momento mi sono trovato in difficoltà perché non sapevo se continuare con il mio ritmo e rimanere da solo oppure se rimanere nel gruppo, nella speranza che si alzassero i ritmi.
Alla fine ho deciso di seguire il ritmo del gruppo, perché non mi sentivo di correre da solo. Nei km finali stavo perdendo terreno dalle kenyane, ma con un ultimo sforzo sono riuscito a raggiungere la vincitrice della gara femminile e superarla al traguardo. Ho provato fino alla fine ad andare sotto le 2h26’, ma purtroppo non ce l’ho fatta per 10 secondi“.

Rispetto alla gara di Valencia, c’è stata anche una dose di sfortuna per Federico Ortu:


In questa maratona sono stato sfortunato rispetto a quella di Valencia, perché il gruppo stava andando più lentamente, ma non me la sentivo di correre da solo. Posso dire che globalmente sono soddisfatto del risultato ottenuto”.

L’arrivo in volata con la vincitrice della gara femminile Edna Kiplagat ha permesso a Federico Ortu di essere inquadrato a più riprese dalle telecamere internazionali, ricevendo anche i complimenti del campione Olimpico Stefano Baldini:

Mi hanno contattato amici e parenti, ma anche tanti tifosi che non conoscevo. Sono contento per questo risultato perché sono riuscito a farmi conoscere a livello internazionale. Aggiungo anche che nel pre gara ero con Crippa e atleti kenyoti, cosa non comune per un atleta di 22 anni”.

Il 2023 è appena cominciato e gli obiettivi del fondista di San Gavino Monreale sono chiari:

Ora qualche giorno di riposo, ma ho già voglia di correre. Quest’anno voglio limare il personale in diverse categorie, soprattutto nella mezza maratona. Nel 2023 farò almeno un’altra maratona con l’obiettivo di avvicinarmi alle 2 ore e 20”.

No Replies to "Atletica, ottimo risultato per Federico Ortu alla maratona di Milano"