Ritorno alle gare con sprint per l’atletica.

Riparte a Sassari, presso l’impianto dello Stadio dei Pini, la stagione agonistica del Cus Sassari. Dopo uno stop di piu di 3 mesi l’atletica, e con lei i nostri atleti, riprende le competizioni sportive.
L’emergenza sanitaria, purtroppo segna ancora il mondo sportivo, imponendo regole rigide alle competizioni che influenzano decisamente la prestazione sportiva: gare a porte chiuse e corsie alternate per gli atleti, con un massimo di 3 atleti per gara, influenzano decisamente la carica agonistica degli atleti; tuttavia, gli atleti del Cus hanno ben figurato alla 1° manifestazione post-COVID, vari i primati personali migliorati e questo non può che far ben sperare per l’imminente stagione estiva.

(FOTO CREDITS ROBERTO SPEZZIGU FIDALSARDEGNA)


Nel lungo si impone il nostro porta colori Andrea Pianti con la misura di 7, 43, presenti inoltre Felipe Tommasini, ancora fresco dell’esame di maturità, 3° con 6, 52 e Camillo Delogu con 6, 21.
Molti i personali conseguiti nelle gare di velocità dei 100e 200 metri.
Sayed Mohamed, atleta universitario Egiziano che corre per il Cus Sassari, ferma i cronometri sui nuovi personali di 11”05 (nei 100 mt.) e 22”51 (nei 200 mt.) per lui 3° posto in entrambe le gare.
Nuovo personale sui 100 metri anche per Raniero Nuvoli con 11”49 e Riccardo Fenu 11”61, mentre non migliorano nei 200 metri rispettivamente 23”56 e 23”46 per i due atleti del Cus.
Nei 100 presenti anche Matteo Murineddu 11”68, Simone Cugusi 11”77, Francesco Pinna 11”96 e il giavellottista Gabriele Sulas 12”78, mentre nella gara dei 200 metri si segnalano anche i tempi di Tommasini Felipe 23”94, Cugusi Simone 24”05 e 24”87 per Pinna Francesco.
In campo femminile, dopo un lungo periodo di stop (3 anni) rientra alle competizioni Federica Serra, per lei personal best sui 100 metri con 13”41 e 27”69 sui 200 metri, a lei vano gli auguri dello staff tecnico e dirigenziale per un buon rientro alle competizioni, in questa gara presente anche la giovane ostacolista del Cus Giulia Pintus che ferma i cronometri sul tempo di 27”68.
Nella pedana del peso presente lo junior Federico Bellavista che scaglia l’attrezzo a 10, 73 metri.
Prossimo appuntamento per i nostri atleti l’11 luglio sempre a Sassari, dove finalmente si potrà gareggiare con le regole normali della Fidal.
Tutto lo staff tecnico e dirigenziale del Cus Sassari rivolge i più grandi complimenti ai propri atleti che nonostante il periodo di lock –down hanno proseguito, sotto la guida a distanza dei propri tecnici, la preparazione atletica nei limiti degli spazi a loro disposizione, dimostrando così una grande maturità sportiva di cui la Società va fiera.

(FOTO DI COPERTINA CREDITS ROBERTO SPEZZIGU FIDALSARDEGNA)

No Replies to "Ritorno alle gare con sprint per l'atletica."